Provided by: passwd_4.0.13-7ubuntu3_i386 bug

NOME

       chsh - cambia la shell di login

SINTASSI

       chsh [-s shell_di_login] [utente]

DESCRIZIONE

       chsh cambia la shell di login dell’utente, in altre parole determina il
       comando iniziale eseguito quando un  utente  fa  il  login.  Un  utente
       qualsiasi  può  cambiare la shell di login solo per il proprio account,
       mentre l’amministratore  può  cambiare  la  shell  di  login  per  ogni
       account.

       L’unica limitazione sulla scelta della shell di login è che il nome del
       comando   deve   essere   presente   in   /etc/shells;   fa   eccezione
       l’amministratore  di  sistema,  che  è  libero  di  scegliere qualsiasi
       valore. Un account con una shell di login limitata non può cambiare  la
       propria  shell  di  login.  Per  questo motivo è sconsigliato includere
       /bin/rsh in /etc/shells: se accidentalmente un utente selezionasse  una
       shell  limitata, non potrebbe più tornare alla shell di login che usava
       originariamente.

OPZIONI

       Se  non  viene  specificata  l’opzione  -s,  chsh  opera  in   modalità
       interattiva, mostrando tra parentesi quadre la shell di login attuale e
       chiedendo all’utente di  selezionarne  una  nuova.  Inserire  un  nuovo
       valore  per  cambiare  la  shell,  oppure  lasciare  la  riga vuota per
       continuare a usare quella attuale.

FILE

       /etc/passwd    - informazioni sugli account degli utenti
       /etc/shells    - elenco delle shell di login ammesse

VEDERE ANCHE

       chfn(1), passwd(5)

AUTORE

       Julianne Frances Haugh <jockgrrl@ix.netcom.com>

TRADUZIONE

       Giuseppe Sacco <eppesuig@debian.org>, 2005
       Danilo Piazzalunga <danilopiazza@libero.it>, 2005

                                                                       CHSH(1)