Provided by: manpages-it_0.3.4-1_all bug

NOME

     lprm - rimuove i job dalla coda di spooling della stampante

SINTASSI

     lprm [-Pstampante] [-] [job # ...] [utente ...]

DESCRIZIONE

     Lprm rimuove un job, o più di uno, dalla coda di spooling della
     stampante.  Dato che la directory di spooling è protetta per gli utenti,
     usare lprm è normalmente l’unico metodo con cui un utente può rimuovere
     un job.  Il proprietario di un job è determinato dal login name
     dell’utente e dal nome del sistema host da cui il comando lpr(1) è stato
     invocato.

     Opzioni e argomenti:

     -Pstampante
             Specifica la coda associata ad una specifica stampante
             (altrimenti è usata la stampante predefinita).

     -       Se viene passato un singolo ‘-’ , lprm rimuove tutti i job
             appartenenti all’utente.  Se questo parametro è utilizzato dal
             super-utente, la coda di spooling viene completamente svuotata.

     utente  lprm tenta di rimuovere ogni job accodato di proprietà di
             quell’utente (o utenti).  Questo metodo di invocare lprm è
             utilizzabile solo dal super-utente.

     job #   Un utente può rimuovere un singolo job specificandone il numero.
             Questo numero può essere ottenuto dal programma lpq(1,) ad
             esempio:

                   % lpq -l

                   1st:ken                         [job #013ucbarpa]
                           (standard input)        100 bytes
                   % lprm 13

     Se non sono specificati argomenti né opzioni, lprm cancella il job
     correntemente attivo posseduto dall’utente che lo ha invocato.

     Lprm mostra a video il nome di ogni file rimosso mentre non mostra
     messaggi se non ci sono job nella coda che corrispondono alla lista
     richiesta.

     Lprm termina un demone attivo, se necessario, prima di rimuovere ogni
     file di spooling. Se un demone viene terminato, ne viene automaticamente
     fatto ripartire uno nuovo dopo il completamento della rimozione dei file.

AMBIENTE

     Se la seguente variabile d’ambiente esiste, viene usata da lprm.

     PRINTER  Se la variabile di ambiente PRINTER esiste, e non è stata
              specificata una stampante con l’opzione -P , la stampante
              predefinita viene desunta da PRINTER.

FILE

     /etc/printcap       Per determinare le capacità della stampante.
     /var/spool/*        Directory usate per lo spooling.
     /var/spool/*/lock   I file di lock usati per ottenere il pid del demone
                         attivo e il numero del job corrente.

VEDERE ANCHE

     lpr(1), lpq(1), lpd(8)

DIAGNOSTICA

     «Permission denied» se l’utente prova a rimuovere file di cui non è il
     proprietario.

BACHI

     Dato che ci sono condizioni di competizione possibili nell’aggiornamento
     del file di lock, il job attivo corrente potrebbe non essere identificato
     correttamente.

STORIA

     Il comando lprm è apparso in 3.0BSD.