Provided by: manpages-it_0.3.4-1_all bug

NOME

       stty - cambia e mostra l’impostazione della linea del terminale

SINTASSI

       stty [configurazione...]
       stty {-a,--all,-g,--help,--save,--version}

DESCRIZIONE

       Questa  pagina  di  manuale  documenta la versione GNU di stty.  Se non
       sono dati argomenti, stty mostra il baud rate, il numero di  disciplina
       della linea ("line discipline number") (nei sistemi che lo supportano),
       e le impostazioni della linea diverse dai valori assegnabili con  ‘stty
       sane’.   La  lettura  e l’impostazione sono effettuate  sulla linea tty
       connessa allo standard input.

       stty accetta i seguenti argomenti non  opzione  che  modificano  alcuni
       aspetti  del funzionamento della linea del terminale. Un ‘[-]’ prima di
       una "capacità" indica che questa può essere  disattivata  prefissandola
       con  un  ‘-’. Alcuni argomenti non sono disponibili in tutti i sistemi,
       in quanto usano estensioni non POSIX. Tali argomenti  sono  più  avanti
       evidenziati con l’attributo ‘(np)’.

       Impostazioni di controllo:

       [-]parenb
              Genera  un bit di parità in output e si aspetta un bit di parità
              in input.

       [-]parodd
              Imposta la parità dispari (anche con ‘-’).

       cs5 cs6 cs7 cs8
              Imposta la dimensione dei caratteri a 5, 6, 7, o 8 bit.

       [-]hupcl [-]hup
              Invia un signal di hangup quando  l’ultimo  processo  chiude  la
              tty.

       [-]cstopb
              Usa due bit di stop per carattere (uno con ‘-’).

       [-]cread
              Permette la ricezione dell’input.

       [-]clocal
              Disabilita i segnali di controllo del modem.

       [-]crtscts (np)
              Abilita l’handshaking RTS/CTS.

       Impostazioni dell’input:

       [-]ignbrk
              Ignora i caratteri di break.

       [-]brkint
              I break causano un segnale di interrupt.

       [-]ignpar
              Ignora i caratteri con errori di parità.

       [-]parmrk
              Marca gli errori di parità (con una sequenza 255-0-carattere).

       [-]inpck
              Abilita la verifica della parità dell’input.

       [-]istrip
              Pulisce il bit più alto (l’ottavo) dei caratteri di input.

       [-]inlcr
              Converte newline in carriage return.

       [-]igncr
              Ignora i carriage return.

       [-]icrnl
              Converte carriage return in newline.

       [-]ixon
              Abilita il controllo di flusso XON/XOFF.

       [-]ixoff [-]tandem
              Abilita  l’invio del carattere di stop quando il buffer di input
              del sistema è quasi pieno,  e  del  carattere  di  start  quando
              ritorna ad essere quasi vuoto.

       [-]iuclc (np)
              Converte i caratteri maiuscoli in minuscoli.

       [-]ixany (np)
              Permette  a  qualsiasi carattere di far ripartire l’output (solo
              al carattere di start con ‘-’).

       [-]imaxbel (np)
              Abilita l’avvisazione acustica e non scarica il buffer di  input
              se arriva il carattere quando il buffer di input è pieno.

       Impostazioni dell’output:

       [-]opost
              Postprocessa l’output.

       [-]olcuc (np)
              Converte i caratteri minuscoli in maiuscoli.

       [-]ocrnl (np)
              Converte carriage return in newline.

       [-]onlcr (np)
              Converte newline in carriage return-newline.

       [-]onocr (np)
              Non mostra i carriage return nella prima colonna.

       [-]onlret (np)
              Newline si comporta come un carriage return.

       [-]ofill (np)
              Usa  caratteri  riempimento  (padding)  invece  di effettuare la
              sincronizzazione con ritardi.

       [-]ofdel (np)
              Usa caratteri di delete invece di null per il padding.

       nl1 nl0 (np)
              Stile del ritardo di newline.

       cr3 cr2 cr1 cr0 (np)
              Stile del ritardo di carriage return.

       tab3 tab2 tab1 tab0 (np)
              Stile del ritardo del tab orizzontale.

       bs1 bs0 (np)
              Stile del ritardo di backspace.

       vt1 vt0 (np)
              Stile del ritardo del tab verticale.

       ff1 ff0 (np)
              Stile del ritardo di form feed.

       Impostazioni locali:

       [-]isig
              Abilita i caratteri speciali interrupt, quit, e suspend.

       [-]icanon
              Abilita i caratteri speciali erase, kill, werase, e rprnt.

       [-]iexten
              Abilita i caratteri speciali non POSIX.

       [-]echo
              Fa l’echo dei caratteri di input.

       [-]echoe, [-]crterase
              Fa  l’echo  dei  caratteri  di  erase   come   backspace-spazio-
              backspace.

       [-]echok
              Fa l’echo di un newline dopo un carattere di kill.

       [-]echonl
              Fa  l’echo  di  un  newline  anche  se non fa l’echo degli altri
              caratteri.

       [-]noflsh
              Disabilita lo scarico ("flush") dopo  i  caratteri  speciali  di
              interrupt e quit.

       [-]xcase (np)
              Abilita  i caratteri maiuscoli in input e in output prefissando,
              quando è impostato icanon, i loro equivalenti minuscoli con ‘\’.

       [-]tostop (np)
              Ferma  i  processi  in  background  che  provano  a scrivere nel
              terminale.

       [-]echoprt [-]prterase (np)
              Fa l’echo dei caratteri cancellati all’indietro, tra ‘\’ e  ’/’.

       [-]echoctl [-]ctlecho (np)
              Fa  l’echo  dei caratteri di controllo nella notazione con l’hat
              (‘^c’) invece che letteralmente.

       [-]echoke [-]crtkill (np)
              Fa l’echo  dei  caratteri  speciali  di  kill  cancellando  ogni
              carattere  della riga come indicato dalle configurazioni echoprt
              e echoe, invece che dalle echoctl e echok.

       Impostazioni delle combinazioni:

       [-]evenp [-]parity
              Analogo a parenb -parodd cs7. Con ‘-’, analogo a -parenb cs8.

       [-]oddp
              Analogo a parenb parodd cs7. Con ‘-’, analogo a -parenb cs8.

       [-]nl  Analogo a -icrnl -onlcr. Con ‘-’, analogo a icrnl -inlcr  -igncr
              onlcr -ocrnl -onlret.

       ek     Riassegna  ai  caratteri speciali erase e kill il loro valore di
              default.

       sane   Analogo a cread -ignbrk brkint -inlcr -igncr icrnl -ixoff -iuclc
              -ixany  imaxbel  opost -olcuc -ocrnl onlcr -onocr -onlret -ofill
              -ofdel nl0 cr0 tab0 bs0 vt0 ff0 isig icanon  iexten  echo  echoe
              echok -echonl -noflsh -xcase -tostop -echoprt echoctl echoke, ed
              inoltre assegna a tutti i caratteri speciali i  loro  valori  di
              default.

       [-]cooked
              Analogo  a  brkint  ignpar  istrip icrnl ixon opost isig icanon,
              inoltre assegna ai caratteri eof e eol i loro valori di  default
              se sono gli stessi dei caratteri min e time.  Con ‘-’, analogo a
              raw.

       [-]raw Analogo a -ignbrk -brkint -ignpar -parmrk -inpck -istrip  -inlcr
              -igncr  -icrnl  -ixon -ixoff -iuclc -ixany -imaxbel -opost -isig
              -icanon -xcase min 1 time 0.  Con ‘-’, analogo a cooked.

       [-]cbreak
              Analogo a -icanon.

       [-]pass8
              Analogo a -parenb -istrip cs8. Con ‘-’, analogo a parenb  istrip
              cs7.

       [-]litout
              Analogo  -parenb  -istrip  -opost cs8. Con ‘-’, analogo a parenb
              istrip opost cs7.

       [-]decctlq (np)
              Analogo a -ixany.

       [-]tabs (np)
              Analogo a tab0. Con ‘-’, analogo a tab3.

       [-]lcase [-]LCASE (np)
              Analogo a xcase iuclc olcuc.

       crt    Analogo a echoe echoctl echoke.

       dec    Analogo a echoe echoctl echoke -ixany,  ed  inoltre  assegna  il
              valore  del  carattere speciale interrupt Ctrl-C, erase a Del, e
              kill a Ctrl-U.

       Caratteri speciali:

       I valori di  default  dei  caratteri  speciali  variano  da  sistema  a
       sistema.  Sono  impostabili  con la sintassi ‘nome valore’, dove i nomi
       sono qui sotto elencati e il valore può essere dato o in lettere, nella
       notazione  con  l’hat  (‘^c’),  o come un intero che può cominciare con
       ‘0x’ per indicare  un  esadecimale,  ‘0’  per  indicare  un  ottale,  o
       qualsiasi  altra cifra per indicare un decimale. Specificando il valore
       ‘^-’ o ‘undef’ si disabilita quel carattere speciale.

       intr   Invia un segnale di interruzione ("interrupt").

       quit   Invia un segnale d’uscita ("quit").

       erase  Cancella l’ultimo carattere immesso.

       kill   Cancella la riga corrente.

       eof    Invia un end of file (conclude l’input).

       eol    Finisce la riga.

       eol2 (np)
              Carattere alternativo per finire la riga.

       swtch (np)
              Passa ad un diverso livello della shell.

       start  Fa ripartire l’output dopo averlo fermato.

       stop   Ferma l’output.

       susp   Invia un segnale di "terminal stop".

       dsusp (np)
              Invia  un  segnale  di  "terminal  stop"  dopo  aver   scaricato
              ("flush") l’input.

       rprnt (np)
              Ridisegna la riga corrente.

       werase (np)
              Cancella l’ultima parola inserita.

       lnext (np)
              Accetta  il  carattere  successivo  letteralmente, anche se è un
              carattere speciale.

       Impostazioni speciali:

       min N  Imposta il minimo numero di caratteri che,  quando  è  impostato
              -icanon,  soddisferanno  una  lettura  se  non è già superato il
              valore di time.

       time N Imposta il numero di decimi di secondo dopo dei quali, quando  è
              impostato  -icanon,  la  lettura  va  in time out se non è stato
              letto il minimo numero di caratteri.

       ispeed N
              Imposta la velocità dell’input a N.

       ospeed N
              Imposta la velocità dell’output a N.

       rows N (np)
              Dice al kernel che il terminale ha N righe.

       cols N columns N (np)
              Dice al kernel che il terminale ha N colonne.

       size (np)
              Mostra il numero di righe e colonne che il kernel pensa abbia il
              terminale  (i  sistemi  che non supportano le righe e le colonne
              nel kernel, tipicamente usano  invece  le  variabili  d’ambiente
              LINES e COLUMNS; comunque, GNU stty di queste non ne sa niente).

       line N (np)
              Usa la disciplina di linea N.

       speed  Mostra la velocità del terminale.

       N      Imposta la velocità dell’input e dell’output a N. N  può  essere
              uno  fra:  0  50 75 110 134 134.5 150 200 300 600 1200 1800 2400
              4800 9600 19200 38400 exta extb.  exta è uguale  19200;  extb  è
              uguale  a  38400.   0 causa l’hang up della linea se è impostato
              -clocal.

   OPZIONI
       -a, --all
              Mostra tutte le impostazioni correnti in un formato leggibile.

       --help Mostra nello standard output un messaggio d’aiuto  ed  esce  con
              successo.

       -g, --save
              Mostra  tutte  le  impostazioni  correnti  in un formato che può
              essere usato  come  argomento  ad  un  altro  comando  stty  per
              ripristinare l’impostazione corrente.

       --version
              Mostra nello standard output informazioni sulla versione ed esce
              con successo.