Provided by: po4a_0.55-1_all bug

NOME

       Locale::Po4a::Sgml - converte documenti SGML da/a file PO

DESCRIZIONE

       Lo scopo del progetto po4a (PO for anything - PO per tutto) è di facilitare la traduzione
       e, cosa ancor più interessante, la manutenzione delle traduzioni usando gettext e i
       relativi strumenti in campi in cui il loro uso non era programmato, come la
       documentazione.

       Locale::Po4a::Sgml è un modulo che aiuta la traduzione in altre lingue della
       documentazione in formato SGML.

       This module uses onsgmls(1) to parse the SGML files. Make sure it is installed.  Also make
       sure that the DTD of the SGML files are installed in the system.

OPZIONI ACCETTATE DA QUESTO MODULO

       debug
           Elenco di parole chiave, separate da spazi, indicanti le parti di cui fare il debug. I
           valori ammessi sono: «tag», «generic», «entities» e «refs».

       verbose
           Mostra più informazioni su quello che sta accadendo.

       translate
           Space separated list of extra tags (beside the DTD provided ones) whose content should
           form an extra msgid.

       section
           Space separated list of extra tags (beside the DTD provided ones) containing other
           tags, some of them being of category translate.

       indent
           Space separated list of tags which increase the indentation level.

       verbatim
           Il layout all'interno di questi tag non deve essere modificato: i paragrafi non
           verranno mandati a capo, non verrà aumentata l'indentazione né verranno aggiunte nuove
           linee per ragioni estetiche.

       empty
           Tag che non è necessario chiudere.

       ignore
           Tag ignorati e considerati come testo semplice da po4a, vale a dire che possono far
           parte di un msgid. Ad esempio, <b> è un buon candidato per questa categoria: metterlo
           nella sezione traducibile darebbe luogo a dei msgid che non contengono frasi complete,
           condizione non ideale.

       attributes
           A space separated list of attributes that need to be translated. You can specify the
           attributes by their name (for example, "lang"), but you can also prefix it with a tag
           hierarchy, to specify that this attribute will only be translated when it is into the
           specified tag. For example: <bbb><aaa>lang specifies that the lang attribute will only
           be translated if it is in an <aaa> tag, which is in a <bbb> tag.  The tag names are
           actually regular expressions so you can also write things like <aaa|bbbb>lang to only
           translate lang attributes that are in an <aaa> or a <bbb> tag.

       qualify
           A space separated list of attributes for which the translation must be qualified by
           the attribute name. Note that this setting automatically adds the given attribute into
           the 'attributes' list too.

       force
           Procede anche se il DTD è sconosciuto o se onsgmls trova errori nel file in ingresso.

       include-all
           I msgid che contengono solo un'entità (come «&version;») vengono saltati per comodità
           del traduttore. Attivare questa opzione impedisce questa ottimizzazione. Può essere
           utile se il documento contiene una costruzione del tipo «<title>&Egrave;</title>»,
           anche se è difficile possa succedere...

       ignore-inclusion
           Elenco separato da spazi di entità che non saranno accodate.  Usare quest'opzione con
           cautela: può provocare in onsgmls (usato internamente) l'aggiunta di tag ed invalidare
           così il documento in uscita.

STATO DI QUESTO MODULO

       Il risultato è perfetto, ossia i documenti generati sono identici. Rimane però ancora
       qualche problema:

       · Gli errori scritti in uscita da onsgmls vengono rediretti in maniera predefinita su
         /dev/null, il che è chiaramente sbagliato, ma non so come fare per evitarlo.

         Il problema è che devo "proteggere" l'inclusione condizionale (cioè i vari "<! [ %blabla
         [" e "]]>") da onsgmls. Altrimenti onsgmls se li mangia e non so come fare per farli
         ricomparire nel documento finale. Per impedirlo, li riscrivo come "{PO4A-beg-foo}" e
         "{PO4A-end}".

         Il problema con questo approccio è che i vari "{PO4A-end}" che aggiungo non sono validi
         nel documento (non in un tag <p> o simili).

         If you want to view the onsgmls output, just add the following to your command line (or
         po4a configuration line):

           -o debug=onsgmls

       · Funziona solo con i DTD DebianDoc e DocBook. Aggiungere supporto per un nuovo dtd
         dovrebbe essere molto facile. Il meccanismo è lo stesso per ogni DTD, basta soltanto
         fornire l'elenco dei tag esistenti e alcune delle loro caratteristiche.

         Sono d'accordo, avrebbe bisogno di maggiore documentazione, ma è ancora considerato in
         fase di beta, e detesto documentare qualcosa che potrebbe venir modificato in seguito.

       · Attenzione, il supporto per i DTD è piuttosto sperimentale. Non ho letto nessun manuale
         di riferimento per trovare le definizioni di tutti i tag. Ho aggiunto definizioni dei
         tag al modulo finché non ha funzionato per qualche documento che ho trovato in rete. Non
         funzionerà se il documento fornito usa più tag del mio. Ma, come ho appena detto,
         sistemarlo dovrebbe essere davvero facile.

         Ho testato DocBook soltanto con SAG (acronimo di System Administrator Guide, la famosa
         Guida degli amministratori di sistema di Linux), ma si tratta di un documento piuttosto
         grosso, e dovrebbe usare gran parte delle caratteristiche di DocBook.

         Per quanto riguarda DebianDoc, ho testato qualche manuale del DDP, ma non ancora tutti.

       · Nel caso in cui si includano file, i riferimenti ai messaggi nei file po (cioè le righe
         del tipo "#: en/titletoc.sgml:9460") risulteranno sbagliati.

         Questo perché prima il file viene pre-elaborato per proteggere l'inclusione condizionale
         (cioè i vari "<! [ %blabla [" e "]]>") e qualche entità (come &version;) da onsgmls
         perché le voglio così come sono nel documento generato. Per questo motivo, faccio una
         copia temporanea del file di input e applico alla copia tutte le modifiche che voglio
         prima di sottoporlo all'analisi di onsgmls.

         Per far sì che funzioni, sostituisco le entità che richiedono l'inclusione di un file
         con il contenuto del file dato (così posso proteggere anche ciò che si deve trovare
         anche nei sotto-file). Ma nulla viene fatto fin'ora per correggere i riferimenti (cioè i
         nomi dei file e i numeri di riga) successivamente. Non sono sicuro di quale sia la cosa
         migliore da fare.

AUTORI

       Questo modulo è un adattamento di sgmlspl, (un postprocessore SGML per il parser ONSGMLS)
       che era:

        Copyright © 1995 by David Megginson <dmeggins@aix1.uottawa.ca>

       Adattato per po4a da:

        Denis Barbier <barbier@linuxfr.org>
        Martin Quinson (mquinson#debian.org)

TRADUZIONE

        Danilo Piazzalunga <danilopiazza@libero.it>
        Marco Ciampa <ciampix@libero.it>

COPYRIGHT E LICENZA

        Copyright © 1995 by David Megginson <dmeggins@aix1.uottawa.ca>
        Copyright © 2002-2005 by SPI, inc.

       Questo programma è software libero; è lecito ridistribuirlo o modificarlo secondo i
       termini della licenza GPL (vedere il file COPYING).