Provided by: manpages-it_0.3.4-5_all bug

NOME

       lndir  -  crea  una  directory oscurata di collegamenti simbolici ad un
       altro albero di directory.

SINTASSI

       lndir [ -silent ] [ -ignoracollegamenti ] dadir [ adir ]

DESCRIZIONE

       Il programma lndir crea  una  copia  oscurata  adir  di  un  albero  di
       directory  dadir,  eccetto  il  fatto  che  l’albero oscurato non viene
       riempito con file reali ma piuttosto  con  collegamenti  simbolici  che
       puntano   ai   file   veri   nell’albero  di  directory  dadir  diverse
       architetture di macchine.  Create  una  directory  oscurata  contenente
       collegamenti  simbolici  alla  sorgente  reale,  che tipicamente avrete
       montato da una macchina remota.  Potete compilare l’albero oscurato,  e
       i file oggetto saranno nella directory oscurata, mentre i file sorgente
       nella directory oscurata  sono  solo  collegamenti  simbolici  ai  file
       reali.

       Questo sistema ha il vantaggio che se aggiornate il sorgente, non avete
       bisogno  di  propagare   il   cambiamento   alle   altre   architetture
       manualmente,  poiché  tutti  i  sorgenti in tutte le directory oscurate
       sono collegamenti simbolici alla  cosa  reale:  semplicamente  cd  alla
       directory oscurata e ricompilate.

       L’argomento adir
        è  opzionale  e come impostazione predefinita è la directory corrente.
       L’argomanto dadir
        può essere relativo (e.g., ../src) ed è relativo  ad  adir  (non  alla
       directory corrente).

       Da  notare  che  le  directory  RCS,  SCCS,  CVS  e CVS.adm non vengono
       oscurate.

       Se aggiungete file, semplicemente eseguite nuovamente lndir nuovi  file
       verranno  aggiunti silenziosamente. Verr controllato che i vecchi file
       abbiano il collegamento corretto.

       Cancellare file è un problema più doloroso;  i  collegamenti  simbolici
       semplicemente punteranno nella terra di nessuno.

       Se un file in dadir è un collegamento simbolico, lndir creerà lo stesso
       collegamento
        in adir piuttosto che creare un collegamento alla  voce  (collegamento
       simbolico)  in  dadir.   L’opzione  -ignoracollegamenti modifica questo
       comportamento.

OPZIONI

       -silent
              Normalmente  lndir  genera   in   uscita   il   nome   di   ogni
              sottodirectory  quando  vi  entra.   L’opzione -silent  sopprime
              questi mesaggi di stato.

       -ignoracollegamenti
              fa in modo che il programma non tratti i collegamenti  simbolici
              in  dadir  in  modo  speciale.   Il  collegamento creato in adir
              punterà al  file  corrispondente  (collegamento  simbolico)   in
              dadir.   Se  il  collegamento è ad una directory, questo è quasi
              certamente la cosa sbagliata.

              Questa   opzione   esiste   principalmente   per   emulare    il
              comportamento della versione in C si lndir in X11R6.  Il suo uso
              è sconsigliato.

DIAGNOSTICA

       Il programma mostra il  nome  di  ogni  sottodirectory  in  cui  entra,
       seguito da
        un due punti.  L’opzione -silent sopprime questi messaggi.

       Viene  visualizzato  un  messaggio  di  avvertimento se il collegamento
       simbolico non può essere creato.  Il problema tipico è che  esiste  già
       un file normale con lo stesso nome.

       Se  il  collegamento  esiste  già  ma  non  punta  al file corretto, il
       programma stampa il nome del collegamento e la locazione a cui punta.

BUG NOTI

       Il programma patch va all’aria se non può cambiare  i  file.   Comunque
       non dovreste mai eseguire patch
        da una directory oscurata.

       Avete bisogno di usare qualcosa come
            find adir -type l -print | xargs rm
       per  ripulire  tutti  i file prima che possiate rifare dei collegamenti
       (se, ad esempio, dadir è stata spostata).  Qualcosa come
             find . \! -type d -print
       troverà tutti i file che non sono directory.