Provided by: man-db_2.5.2-2_i386 bug

NOME

       zsoelim - soddisfa le richieste .so nell’input roff

SINTASSI

       zsoelim [-CVh] [file ...]

DESCRIZIONE

       zsoelim analizza il file argomento, o, se non ne è specificato nessuno,
       il suo standard input cercando righe del tipo:

       .so <nomefile>

       Queste richieste sono  rimpiazzate  dal  contenuto  del  file  nomefile
       specificato.  Se la richiesta non può essere soddisfatta, zsoelim cerca
       il file nomefile.ext dove .ext può essere una tra .gz, .Z o .z.   Altri
       tipi di estensioni possono essere supportate a seconda delle opzioni in
       fase di compilazione. Se la richiesta può essere accolta  con  un  file
       compresso,   questo   file   è   decompresso  usando  un  decompressore
       appropriato e il suo output è usato per soddisfare la richiesta.

       Tradizionalmente, i programmi soelim  erano  usati  per  permettere  al
       preprocessore  roff  di  essere in grado di preprocessare file riferiti
       tramite le richieste. Questa particolare versione è stata  scritta  per
       risolvere  i  problemi  creati  dal  supporto  per le pagine di manuale
       compresse.

OPZIONI

       -C     Questo flag  è  disponibile  per  compatibilità  con  gli  altri
              programmi  soelim.   È usato per abilitare richieste .so seguite
              da qualcos’altro oltre uno spazio bianco. Poiché questo è già il
              comportamento standard, è ignorato.

       -h     Mostra un messaggio d’aiuto ed esce.

       -V     Mostra informazioni sulla versione e l’autore.

VEDERE ANCHE

       nroff(1), troff(1), groff(1), man(1).

AUTORE

       Wilf. (G.Wilford@ee.surrey.ac.uk).
       Fabrizio Polacco (fpolacco@debian.org).
       Traduzione di Bortolozzo Giovanni (borto@pluto.linux.it).