Provided by: manpages-it_0.3.4-5_all bug

NOME

       mozplugger - un plugin per Mozilla (versione per UNIX) per lo streaming
       di contenuti multimediali

       mozpluggerrc - il file di configurazione per mozplugger

DESCRIZIONE

       MozPlugger è un plugin per Mozilla che permette di  visualizzare  molti
       tipi  di  file  multimediali.   A questo scopo, MozPlugger si avvale di
       programmi esterni come mplayer, xanim, mtv, timidity e tracker.

FILE DI CONFIGURAZIONE

       MozPlugger può essere configurato  modificando  il  file  mozpluggerrc,
       reperibile in una delle seguenti directory:

            $HOME/.netscape/
            $HOME/.opera/
            $MOZILLA_HOME/
            $OPERA_HOME/
            /usr/local/netscape/mozpluggerrc
            /etc/mozpluggerrc
            /usr/etc/mozpluggerrc
            /usr/local/etc/mozpluggerrc

       Il  formato  di mozpluggerrc è molto semplice: è conmposto di una o più
       linee che descrivono i tipi mime,  seguite  da  una  o  più  linee  che
       riportano  i  comandi  usati  per  gestire quei tipi mime. Le linee che
       iniziano con # sono  considerate  commenti  e  sono  ignorate.  Qui  di
       seguito è mostrato un semplice esempio:

            video/mpeg; mpeg; Mpeg video
            video/quicktime; qt; Mpeg video
                 : xanim +W$window -Zr +q +Ze +f $file

       Ogni linea che descrive un tipo mime è composta di tre campi:

             tipo mime ; estensioni ; descrizione

       tipo mime
              Il  tipo  mime  è  il nome standard per il tipo di contenuto che
              volete MozPlugger gestisca, e deve descrivere lo stesso tipo  di
              file riconosciuto dal server Web, altrimenti MozPlugger non sarà
              usato per quel file, nonostante l’estensione.

       estensioni
              Una lista di estensioni, separate da virgole, che devono  essere
              associate ad un particolare tipo mime.  Le estensioni sono usate
              solamente quando un server Web non riporta il tipo del  file,  o
              quando si caricano dei file direttamente dal disco.

       descrizione
              Questa    è    la    descrizione    che    viene   mostrata   in
              Guida->Informazioni    sui    plug-in    e     nella     sezione
              Preferenze->Applicazioni di Mozilla.

              Le  linee  che  specificano quale comando usare per un tipo mime
              devono iniziare con uno spazio bianco e avere due campi:

                    opzioni : comando

       opzioni
              Questa è una lista di opzioni separate da virgole che  indica  a
              MozPlugger  come  gestire una particolare applicazione. Si legga
              più avanti per avere ulteriori dettagli.

       comando
              Questo è il comando che viene indirizzato a  /bin/sh  quando  si
              gestisce un dato tipo mime.

TROVARE IL GIUSTO COMANDO

       Quando MozPlugger è chiamato dal vostro browser, esso cerca all’interno
       del  file  di  configurazione  e  tenta  di  trovare   un   tipo   mime
       corrispondente.   Affinché  un’applicazione  venga  scelta,  essa  deve
       soddisfare certi criteri:  deve  esistere  e  deve  corrispondere  alle
       opzioni date a MozPlugger.

       Quando  ciò  avviene,  MozPlugger  tenta di capire quale comando usare.
       Dapprima indaga tra tutti i comandi  adatti  a  quel  particolare  tipo
       mime,  per accertare se c’è un’applicazione che abbia l’opzione stream.
       Se MozPlugger non trova un’applicazione in grado di fare lo  streaming,
       scarica  il file e riprova. Si noti che MozPlugger verificherà la prima
       parola del comando e cercherà quel comando nel  $PATH  dell’utente.  Se
       tale  comando  non  viene  trovato  MozPlugger  si sposterà nella linea
       seguente nel file mozpluggerrc.

OPZIONI

       repeat Indica che il comando usa la variabile $repeat. Se quest’opzione
              è  impostata, MozPlugger eseguirà l’applicazione una sola volta.

       loop   Indica che l’applicazione verrà eseguita ciclando  all’infinito.
              Se  l’etichetta <EMBED>, usata per lanciare MozPlugger, indicava
              che quel file non deve essere letto all’infinito, il comando  su
              questa linea non sarà usato.

       many   Indica che l’applicazione può accettare diversi file sulla linea
              di comando; è utile quando si  effettua  un’esecuzione  ciclica,
              senza fine.  L’uso di quest’opzione può ridurre i click, i salti
              durante l’esecuzione e il carico della macchina, ma  non  è  mai
              necessaria.

       stream Indica che l’applicazione può ricevere un url come argomento. In
              questo caso, la variabile  $file  contiene  l’URL  del  file  da
              gestire e il browser non lo scarica.

       ignore_errors
              Quest’opzione  dice  a  MozPlugger  di  ignorare gli exit status
              dell’applicazione.

       exits  Quest’opzione specifica che l’applicazione termina, ma non  deve
              essere  eseguita  nuovamente.  Può essere usata con applicazioni
              che vengono eseguite automaticamente in sottofondo (cioè a bassa
              priorità).

       noisy  Quest’opzione  dice a MozPlugger di reindirizzare lo stdout e lo
              stderr dell’applicazione verso /dev/null.

       nokill Suggerisce a MozPlugger di non provare a uccidere l’applicazione
              quando  si  abbandona  la  pagina.  È  normalmente  usata  per i
              programmi che vengono eseguiti nella  loro  propria  finestra  e
              possono riprodurre diversi file, come xmms.

       swallow ( nome )
              Questa  è  l’unica  opzione  che  accetta un argomento. Indica a
              MozPlugger che l’applicazione aprirà una finestra  con  il  nome
              specificato  e  che questa finestra verrà poi spostata dentro al
              browser.

VARIABILI

       MozPlugger  specifica  alcune  variabili  a   /bin/sh   quando   esegue
       l’applicazione.  Tali variabili sono:

       $repeat
              Questa variabile specifica quante volte un dato file deve essere
              riprodotto.  Le applicazioni che usano questa  variabile  devono
              impostare anche l’opzione repeat.

       $window
              Questa  è  la finestra di X cui Mozilla ha ceduto il plugin. Può
              essere usata con applicazioni come xanim per  mostrare  immagini
              all’interno della finestra di Netscape.

       $file  Questo è il file da riprodurre.  Se l’applicazione usa l’opzione
              stream, questa variabile contiene l’URL del file da  riprodurre.
              Può  rappresentare anche più di un file se usate l’opzione many.

       $mimetype
              Questa variabile indica il tipo mime di $file.

BUG

       Dovete  rimuovere  ~/.netscape/plugin-list  dopo   aver   cambiato   la
       configurazione, o le modifiche non avranno effetto. Questo è un baco di
       Netscape, non di MozPlugger.  [ NdT: se usate Mozilla dovete  rimuovere
       ~/.mozilla/pluginreg.dat ]

       Netscape  3.x  non  riprodurrà  niente  per le etichette <EMBED> quando
       altezza o larghezza siano pari a  zero.  Anche  questo  è  un  baco  di
       Netscape.

AUTORI

       Fredrik Hübinette, hubbe@hubbe.net
       Louis Bavoil, bavoil@enseirb.fr

                                                                 mozplugger(7)