Provided by: manpages-it_0.3.4-5_all bug

NOME

       tune2fs  -  aggiusta  i  parametri  regolabili del filesystem su second
       extended filesystem

SINTASSI

       tune2fs [ -l ] [ -c numero-massimo-di-mount ]  [  -e  comportamento-su-
       errori  ]  [  -i  intervallo-tra-verifiche  ] [ -m percentuale-blocchi-
       riservati ] [ -r numero-blocchi-riservati ] [ -u utente ] [ -g gruppo ]
       [ -C numero-mount ] [ -L nome-volume ] [ -M ultima--mount-directory ] [
       -U UUID ] device

DESCRIZIONE

       tune2fs aggiusta i parametri regolabili  del  filesystem  su  un  Linux
       second extended filesystem.

       Mai  usare tune2fs per cambiare i parametri su di un filesystem montato
       in lettura e scrittura!

OPZIONI

       -c numero-massimo-di-mount
              imposta il  numero  massimo  di  mount  fra  due  verifiche  del
              filesystem.

       -e comportamento-su-errori
              cambia  il comportamento del codice del kernel quando è rilevato
              un errore.  comportamento-su-errori può essere uno dei seguenti:
                   continue       Continua la normale esecuzione.
                   remount-ro     Rimonta il filesystem
                                   in sola lettura.
                   panic          Provoca un kernel panic.

       -g gruppo
              imposta  il  gruppo  di  utenti che possono utilizzare i blocchi
              riservati.
              gruppo può essere un gid numerico oppure il nome di un gruppo.

       -i intervallo-tra-verifiche[d|m|w]
              imposta il tempo  massimo  tra  due  verifiche  del  filesystem.
              Nessun  postfisso  oppure  ‘d’ forzano una verifica giornaliera,
              ‘m’ mensile e ‘w’ settimanale. Il valore  zero  disabiliterà  la
              dipendenza temporale delle verifiche.

       -l     mostra il contenuto del superblocco del filesystem.

       -m percentuale-blocchi-riservati
              imposta  la  percentuale  di  blocchi  riservati nel dispositivo
              specificato.

       -r numero-blocchi-riservati
              imposta  il  numero  di  blocchi   riservati   nel   dispositivo
              specificato.

       -u utente
              imposta  l’utente che può usare i blocchi riservati.  utente può
              essere un uid numerico o il nome di un utente.

       -C numero-mount
              imposta il numero di volte che il filesystem è stato montato.

       -L etichetta-volume
              imposta l’etichetta volume del filesystem.

       -M ultima-mount-directory
              seta l’ultima directory di mount per il filesystem.

       -U UUID
              imposta  l’UUID  del  filesystem.  Un   esempio   di   UUID   è:
              "c1b9d5a2-f162-11cf-9ece-0020afc76f16".   Un uuid pari a "null",
              imposterà l’UUID del filesystem all’UUID  nullo.  Un  uuid  pari
              "random", genererà un nuovo UUID casuale per il filesystem.

BACHI

       Non ne abbiamo ancora trovati. Forse ce ne sono ma non sembra.

AVVERTENZE

       Luso  di  questa  utility  è  a  proprio  rischio  e pericolo.  Si sta
       modificando il filesystem.

AUTORE

       tune2fs  è  stato  scritto  da   Remy   Card   <card@masi.ibp.fr>,   lo
       sviluppatore e il mantenitore del filesystem ext2.
       tune2fs   usa   la   libreria   ext2fs   scritta   da   Theodore   Ts’o
       <tytso@mit.edu>.
       Questa pagina di manuale è stata scritta da Christian Kuhtz  <chk@data-
       hh.Hanse.DE>.
       La  dipendenza  dal  tempo delle verifiche è stata aggiunta da Uwe Ohse
       <uwe@tirka.gun.de>.
       Traduzione in Italiano di Giovanni Bortolozzo <borto@dei.unipd.it>.

DISPONIBILITÀ

       tune2fs è disponibile con ftp anonimo da ftp.ibp.fr e tsx-11.mit.edu in
       /pub/linux/packages/ext2fs.

VEDERE ANCHE

       dumpe2fs(8), e2fsck(8), mke2fs(8)