Provided by: manpages-it_2.80-3_all bug

NOME

     logger - aggiunge voci al log di sistema

SINTASSI

     logger [-is] [-f file] [-p pri] [-t tag] [message ...]

DESCRIZIONE

     Logger fornisce una shell comandi di interfaccia al modulo di log di
     sistema syslog(3)

     Opzioni:

     -i       Fa il log dell’id del processo del processo logger con ciascuna
              linea.

     -s       Fa il log del messaggio sullo standard error, oltre che sul log
              di sistema.

     -f file  Fa il log del file specificato.

     -p pri   Inserisce il messaggio con la priorità specificata.  La priorità
              può essere specificata numericamente o come coppia
              ‘‘servizio.livello’’.  Per esempiuo, ‘‘-p local3.info’’ fa il
              log del messaggio(i) come livello informational nel servizio
              local3 Il default è ‘‘utente.avviso.’’

     -t tag   Marca ciascuna linea nel log con il tag specificato.

     message  Scrive il messaggio sul log; se non specificato, e il flag -f
              non è fornito, viene fatto il log dello standard input.

     L’utilità logger emette 0 in caso di successo, e >0 se avviene un errore.

ESEMPI

           logger System rebooted

           logger -p local0.notice -t HOSTIDM -f /dev/idmc

VEDERE ANCHE

     syslog(3), syslogd(8)

STANDARD

     Il comando logger dovrebbe essere comapitbile IEEE Std 1003.2 (“POSIX.2”)