Provided by: scmxx_0.9.0-2.2_i386 bug

NOME

       scmxx - scambia dati con il tuo telefonino Siemens

SINOSSI

       scmxx   [--device   device]  [--baud  baudrate]  [--quiet]  [--verbose]
       [--reset] {--info | --set-time | --mem-info | --lock-info | --lock lock
       {--enable | --disable} | --set-smsc --number {numero | nome} }

       scmxx  [--device device] [--baud baudrate] [--quiet] [--verbose] [--out
       file] [--pipe pipe] {--remove  |  --send  |  --get}  [--binary]  [--mem
       memoria] [--slot slot] [file...]

       scmxx  [--device device] [--baud baudrate] [--quiet] [--verbose] [--out
       file] [--pipe pipe] [--pin PIN] {--remove | --send |  --get}  [--pbook]
       [--mem memoria] [--slot slot] [--text testo] [ --number {numero | nome}
       ] [file...]

       scmxx [--device device] [--baud baudrate] [--quiet] [--verbose]  [--out
       file] [--pipe pipe] {--remove | --send | --get} [--sms] [--mem memoria]
       [--slot slot] [--text testo] [ --number {numero |  nome}  ]  [--direct]
       [--flash] [--srr] [--unicode] [file...]

       scmxx [--help] [--version]

DESCRIZIONE

       SCMxx  può copiare files da e verso un telefonino Siemens e inoltre può
       cancellare file salvati. I file possono venire letti da un  determinato
       file  o  attraverso stdin e salvati in un determinato file o su stdout.
       Gli SMS possono essere anche  direttamente  mandati  o  ricevuti  senza
       essere  salvati  nel  telefonino.   SCMxx  è  stato testato con diversi
       modelli della Siemens (solo S25 e successivi) e quindi  verrà  stampato
       un  messaggio  di  avviso ogniqualvolta lo si usi con altri modelli non
       supportati.

OPZIONI

       --device (-d)
              specifica un device diverso da quello specificato nelle  opzioni
              di   compilazione.    Sovrascriverà   la   variabile  d’ambiente
              SCMXX_TTY e  l’opzione  di  compilazione.   Per  sistemi  linux,
              questo  device  può essere ad esempio /dev/ttyS0 per connessioni
              seriali,  /dev/ircomm0  per   connessioni   via   infrarosso   e
              /dev/rfcomm0 per connessioni via bluetooth.

       --baud (-b)
              specifica  la  velocità di trasmissione. Valori validi dipendono
              dal sistema, ma possono  essere  9600,  19200,  38400,  57600  o
              115200.  Il valore di default è 19200. Il S25 e il *35i lavorano
              solo  a  19200,  tutti  gli  altri  modelli  successivi  possono
              lavorare  anche  a piena velocità. Le connessioni via infrarosso
              possono essere un’eccezione a queste regole (dipende dal  dongle
              dell’infrarosso).   Questo  valore  sovrascriverà  la  variabile
              d’ambiente SCMXX_BAUD e l’opzione di compilazione.

       --out (-o)
              specifica il file da usare. Quando si prendono dei  file  binari
              con  l’opzione  "all", vengono accodati il numero dello slot, un
              punto e il tipo di file.  Quando si manda o si cancella,  questo
              parametro non viene usato, ma gli ultimi parametri devono essere
              dei file validi.  Stdout dev’essere  esplicitamente  selezionato
              mediante  il  trattino ("-"), di default niente viene scritto su
              stdout. Non viene accodato nulla su "-" quando si prendono  file
              multipli.

       --pipe (-p)
              specifica  un  pipe verso un altro programma. Quando si prendono
              dei file con l’opzione "all", ogni file viene mandato in pipe  a
              questo programma singolarmente (solo per --binary e --sms).

       --quiet (-q)
              decrementa il numero dei messaggi in output

       --pin  usa  questa  opzione  nel caso dovesse venire richesto un codice
              PIN per l’accesso.

       --verbose (-v)
              incrementa il numero dei messaggi in output

       --reset
              cerca di  resettare  il  telefonino,  così  che  sia  nuovamente
              accessibile.  Potrebbe  succedere che il telefonino non risponda
              più sull’interfaccia seriale, specialmente dopo un trasferiemnto
              di  file  interrotto  dall’utente.  Questo comando semplicemente
              ignora alcuni caratteri speciali.

       --help (-h)
              stampa il messaggio di aiuto.

       --version
              stampa il numero di versione.

       --remove (-r)
              rimuove un record dal telefonino.  Quando specificato assieme  a
              --sms   e   --get,  questo  comando  prenderà  e  cancellerà  il
              messaggio.  Quando specificato assieme a --sms e --send,  questo
              comando prenderà e manderà il messaggio.

       --get (-g)
              prende  un  record e la salva su di un file.  Quando specificato
              assieme a --sms e --remove, questo comando prenderà e cancellerà
              il  messaggio.   Quando  specificato  assieme  a --sms e --send,
              questo comando prenderà e manderà il messaggio.

       --send (-s)
              manda un file al telefonino.  Nel caso volessi mandare sms,  dai
              un’occhiata  anche  all’opzione  --direct.   Quando  specificato
              assieme a --sms e --remove, questo comando prenderà e cancellerà
              il  messaggio.   Quando  specificato  assieme  a  --sms e --get,
              questo comando prenderà e manderà.

       --info (-i)
              ottiene informazioni dal telefonino, --mem-info può essere usata
              come  opzione  per  visualizzazre  un  elenco più completo delle
              memorie disponibili.

       --mem-info
              visualizza informazioni sulle memorie disponibili e i loro slot,
              oltre  ad  altre informazioni.  Usa lo stesso formato di --mem=?
              (vedi sotto) e può essere usato come opzione per --info così  da
              visualizzare informazioni più complete riguardo la memoria.

       --lock-info
              visualizza  lo  stato  dei  blocchi. Può anche essere usato come
              opzione di  --info  per  visualizzare  la  lista  dei  nomi  dei
              blocchi.

       --lock specify  a lock that you can enable or disable.  For some locks,
              a password is needed (see --pin)

       --enable
              enable e.g. a lock

       --disable
              disable e.g. a lock

       --dial dial a number (requires --number).  The program  returns  either
              after 10 seconds or when the call reached the other side.

       --hangup
              hangup all currently active calls

       --set-time
              sincronizza  l’orologio  del  telefonino.  L’uso di comandi come
              ntpdate è raccomandato prima di usare questo comando.

       --set-smsc
              setta il numero SMSC (necessita --number)

       --binary (-N)
              seleziona il tipo di trasferimento file in modalità binaria.

       --pbook (-P)
              seleziona il trasferimento dell’agenda telefonica.

       --sms (-S)
              seleziona il trasferimento di sms.

       --mem  seleziona una memoria  a  cui  accedere.  I  numeri  degli  slot
              possono  variare dipendentemente dalla memoria selezionata. Vedi
              l’output di --info per i tipi di memoria supportata.  Non usando
              questa  opzione  si  modifica il comportamento di default (se un
              comportamento di default è stato definito).  La stringa speciale
              "?"  stampa in output nello stesso formato di --mem-info ma solo
              per il modo selezionato.

       --slot seleziona uno slot da accedere. Vedi l’output di --mem-info o di
              --mem=?.  Non usando questa opzione modifica il comportamento di
              default (se un comportamento di default è stato  definito).   La
              stringa  speciale  "all"  definisce  tutto  l’intervallo di slot
              disponibili per la memoria selezionata e il modo e, ad eccezione
              di  --sms, non può essere usata con --send.  Per quanto riguarda
              gli SMS, ci sono anche altre quattro stringhe speciali:  "read",
              "unread",  "sent" e "unsent". Le ultime due possono essere usate
              con --send.  Per l-accesso all-elenco telefonico, c’è  anche  la
              stringa  speciale  "last" (ultimo).  Quando questa opzione viene
              tralasciata con --send, scmxx cerca di trovare  uno  slot  vuoto
              (operazione che potrebbe anche durare molto).  La ricerca di uno
              slot libero non è ancora  supportata  per  l’elenco  telefonico.
              Quando  uno  slot  viene  specificato  assieme  a  vari  file da
              caricare, lo slot specificato è il  punto  di  partenza  da  cui
              cercare  altri  slot  vuoti. La riscrittura di slot multipli non
              vuoti non è ancora possibile, eccetto per il caso speciale "all"
              (tutti).

       --text (-t)
              specifica  il  testo  di  un  SMS  o il testo di un record della
              rubrica.  Per i record della rubrica telefonica, il  limite  del
              record  dipende  dalla  rubrica  selezionata  (vedi  l’output di
              --mem-info o di --mem=?).

       --number (-n)
              specifica un numero a cui mandare l’SMS o il numero  del  record
              all’interno  della  rubrica  telefonica.  Nota che il numero può
              avere  un  ’+’  iniziale  per  i   numeri   internazionali.   E’
              normalmente  limitato a 20 cifre (senza il ’+’) che di certo è a
              sufficienza.

       --direct
              manda/prendi sms senza salvarli nel telefonino. Questo non è  il
              comportamento  di  default  in quanto vieni di certo accreditato
              quando spedisci un sms. Quando prendi direttamente, gli SMS  che
              non  sono di tipo DELIVER rimangono nella memoria del telefonino
              (scmxx non può ancora decodificare quei messaggi).

       --unicode
              spedisci l’SMS  usando  l’UCS-2  (16bit  unicode)  come  set  di
              caratteri.   Non  devi  specificare questo parametro per rendere
              disponibile la decodifica di sms in formato unicode.

       --flash
              setta la class0 nello schema  di  codice  dei  dati,  che  viene
              normalmente  interpretato  come "visualizza immediatamente". Non
              tutti i supporti riceventi lo supportano. Fai attenzione che  un
              secondo   SMS   di   questo  tipo  generalmente  sovrascrive  il
              precedente senza chiedere! Il suo uso non è consigliato.

       --srr  questo  comando   setta   il   bit   di   RichiestaReportDiStato
              all’interno del tipo della pdu della pdu dell’SMS. Dipende dalla
              SMSC  se  questo  viene  seguito.  Con  alcuni  carrier,  questo
              parametro porta a costi aggiuntivi!

       --sort ordina  i  messaggi durante la stampa sull’output scelto. Alcuni
              metodi possibili di ordinamento sono  "tipo",  "slot"  o  "tipo,
              slot".  "tipo"  ordina  per tipo di SMS con un ordine interno di
              tipi    non    supportati    all’inizio,    dopo     SMS-SUBMIT,
              SMS-STATUS-REPORT   e   SMS-DELIVER.   "slot"  ordina  per  slot
              dell’SMS.  "tipo, slot" ordina con "type" prima  e  ordina  ogni
              SMS  dello  stesso  tipo con "slot". Il comportamento di default
              non ordina affatto (l’ordine dipende dal telefonino).

       --pin  enable pin usage. Use this only if there was  an  error  message
              that asks for a PIN or PUK. For a PIN, this is the corresponding
              "<PIN>", for a PUK, it is "<PUK>,<new PIN>". The value  is  only
              used  once.   Consider using the pin file (see below) instead of
              this option.

       --system-charset
              definisce il set di caratteri del sistema  invece  di  usare  il
              valore  di  ritorno  da nl_langinfo(CODESET). Questo è dovuto al
              fatto che alcuni sistemi non supportano se di caratteri  unicode
              come  UTF-8  oppure  quando  i  dati sono stati codificati in un
              altro set di caratteri. In generale non dovresti aver bisogno di
              questa opzione.

ESEMPI

       Manda un file bitmap al telefonino come bitmap (logo):
              scmxx --send --binary --mem="bmp" --slot=0 myfile.bmp

       Prende una Bitmap dal telefonino e la salva in un nuovo file:
              scmxx --get --binary --mem="bmp" --slot=0 --out=myfile.bmp

       Prendi  tutti  gli  SMS  non  ancora letti (comportamento di default) e
       mandali sullo stdout:
              scmxx --get --sms --slot=unread --out=-

              scmxx -gS -o-

       Spedisce un sms direttamente (senza salvarlo nel telefonino):
              scmxx --send --sms --direct --number=123 --text="test"

       Prende una entry dell’agenda telefonica e la salva in un file:
              scmxx --get --pbook --mem=SM --out=SM.pb

       Modifica  uno  slot  specifico  (33) nell’agenda telefonica all’interno
       della memoria SM:
              scmxx -sP --mem=SM --slot=33 --number=123 --text="test"

NOTA

       L’output  testuale  (elenco  telefonico  e  SMS)  dipende  dal  set  di
       caratteri in uso localmente. Con l’input è  lo  stesso.  Questo  ha  il
       vantaggio della localizzazione, ma ha anche lo svantaggio che tutti gli
       altri caratteri devono essere inseriti mediante una sequenza \XXXX dove
       X è un carattere esadecimale (ad esempio \20ac per il segno dell’Euro).
       Questa è una rappresentazione a 16bit del valore unicode.  Il  \XXXX  è
       solo  usato  per  l’output  con l’intenzione di leggerlo nuovamente più
       tardi.  Per  l’output  normale  i  caratteri  che  non  possono  essere
       visualizzati  nella  zona locale vengono sostituiti con un ’?’.  Usando
       una base locale UTF-8, si può essere sicuri che  ogni  carattere  potrà
       essere  convertito.   Il  carattere  di  nuova riga può essere inserito
       utilizzando il carattere comune \n e ’\’ dev’essere  mascherato  da  sè
       stesso.  Nella  shell bash, questo può anche risultare in un input come
       "\\\\".

PROBLEMI DI CONNESSIONE

       Ci sono parametri addizionali, come  --ignore-serial-bits  (default)  e
       --keep-serial-bits.    Usali  solo  quando  non  ottieni  assolutamente
       nessuna risposta dal telefonino.  La selezione di una delle due dipende
       dal   cavo  e  dalla  porta  seriale,  e  non  può  essere  determinata
       automaticamente.

       Se  noti  dei  time-out  al  primo  comando,  prova  con  il  parametro
       --start-delay=<secondi>

       Un altro parametro --device-timeout=<secondi> viene fornito per il caso
       in cui il tuo telefonino dovesse aver bisogno di più di 10 secondi  per
       rispondere.    Attualmente   questo  valore  dovrebbe  essere  più  che
       sufficiente ma non si è mai sicuri. Il valore minimo è  1,  valori  più
       alti di 25 hanno lo stesso valore di "per sempre".

SICUREZZA

       L’opzione  --pin  dev’essere  usata  con  cautela.  L’opzione  e il suo
       argomento sono visibili nella lista dei processi.

AMBIENTE

       SCMXX_TTY
              vedi --device per la descrizione

       SCMXX_BAUD
              vedi --baud per la descrizione

FILES

       ~/.scmxx/cache.pb
              questo file serve come file di ricerca durante l’output  di  SMS
              (per  l’indirizzo del ricevente/mittente) e per creare alias dei
              numeri (--number) nell’invio di sms. Il formato è lo  stesso  di
              un elenco telefonico (i numeri degli slot non servono, ma devono
              essere presenti).

       ~/.scmxx/config
              questo file può contenere opzioni  lunghe  (senza  il  --),  gli
              argomenti  sono  separati dal nome dell’opzione da un ’=’.  Ogni
              spazio è permesso all’inizio  di  una  riga,  prima  e  dopo  il
              separatore.    Un  ’#’  all’inizio  della  linea,  la  commenta.
              Esempi:

                        #scegli un device a cui accedere
                        device  =  /dev/ttyS0
                        #manda sempre gli SMS usando UCS-2
                        unicode

       ~/.scmxx/pin
              This file is used as an alternativ to  the  --pin  command  line
              option.  The  file MUST NOT be group readable/writeable or world
              readable/writeable! It also  MUST  be  a  regular  file,  not  a
              symlink.  SCMxx refuses to use the file if this is not the case.
              If a PUK value is requested by the phone, the corresponding  PIN
              must  also  be  defined.  The only necessary format elements are
              ’{’, ’=’, ’;’ and ’}’. Spaces and  newlines  are  ignored.   The
              file has the following format:

                        sim 262031234567890 {
                          pin = 1234
                          puk = 12345678;
                          pin2 = 4321;
                          puk2 = 87654321;
                        }
                        device 350123456789012 {
                          type SIM {
                            pin = 0000;
                            puk = 0000;
                          }
                        }

              "sim" sections use the IMSI as identifier, "device" sections use
              the IMEI as identifier (see output of --info). Since the IMSI is
              needed,  you  canNOT  switch the phone on with this!  The "type"
              sub section in the device section has the following idenfifiers:

              SIM    device code (theft protection)

              FSIM   very first inserted SIM

              NET    network personalization

              NETSUB network subset personalization

              SP     service provider personalization

              CORP   corporate personalization

AUTORE

       Andrea Benazzo andy@slacky.it