Provided by: dpkg-dev_1.18.4ubuntu1_all bug

NOME

       deb-src-control - formato del file principale di controllo dei pacchetti sorgente Debian

SINTASSI

       control

DESCRIZIONE

       Each  Debian  source package contains the master «control» file, which contains at least 2
       paragraphs, separated by a blank line.  The first paragraph lists  all  information  about
       the source package in general, while each following paragraph describes exactly one binary
       package. Each paragraph consists of at least one field. A field starts with  a  fieldname,
       such  as Package or Section (case insensitive), followed by a colon, the body of the field
       and a newline.  Multi-line fields are also allowed, but each supplementary line, without a
       fieldname,  should  start with at least one space. The content of the multi-line fields is
       generally joined to a single line by the tools (except in  the  case  of  the  Description
       field,  see  below). To insert empty lines into a multi-line field, insert a dot after the
       space.  Lines starting with a ‘#’ are treated as comments.

CAMPI DEL SORGENTE

       Source: nome-pacchetto-sorgente (richiesto)
              Il valore di questo campo è il nome del pacchetto sorgente e deve corrispondere  al
              nome  del  pacchetto  sorgente  nel  file  debian/changelog. Un nome di pacchetto è
              formato soltanto da lettere minuscole (a-z), cifre (0-9), segni più (+) e meno  (-)
              e punti (.). I nomi di pacchetto devono essere lunghi almeno due caratteri e devono
              iniziare con un carattere alfanumerico.

       Maintainer: nomecompleto-email (richiesto)
              Should be in the format «Joe Bloggs <jbloggs@foo.com>», and references  the  person
              who  currently  maintains  the package, as opposed to the author of the software or
              the original packager.

       Uploaders: nomecompleto-email
              Elenca tutti i nomi ed  indirizzi  di  posta  elettronica  dei  co-manutentori  del
              pacchetto, nello stesso formato del campo Maintainer. Più manutentori devono essere
              separati da una virgola.

       Standards-Version: stringa-versione
              Questo indica la più recente versione degli standard (che  consistono  nel  manuale
              Debian Policy e dei testi a cui esso fa riferimento, nel pacchetto debian-policy) a
              cui è conforme questo pacchetto.

       Homepage: url
              L'URL della home page del progetto originale.

       Bugs: url
              The url of the bug tracking system for this package. The  current  used  format  is
              bts-type://bts-address,  like  debbugs://bugs.debian.org. This field is usually not
              needed.

       Vcs-Arch: url
       Vcs-Bzr: url
       Vcs-Cvs: url
       Vcs-Darcs: url
       Vcs-Git: url
       Vcs-Hg: url
       Vcs-Mtn: url
       Vcs-Svn: url
              L'url del repository del sistema di controllo  di  versione  usato  per  manutenere
              questo  pacchetto. Attualmente sono supportati Arch, Bzr (Bazaar), Cvs, Darcs, Git,
              Hg (Mercurial), Mtn (Monotone) e Svn (Subversion). Solitamente questo  campo  punta
              alla versione più recente del pacchetto, ad esempio al ramo principale o al tronco.

       Vcs-Browser: url
              L'url di un'interfaccia web per navigare nel repository del sistema di controllo di
              versione.

       Origin: nome
              Il nome della distribuzione da  cui  ha  origine  questo  pacchetto.  Questo  campo
              solitamente non è necessario.

       Section: sezione
              This  is  a  general  field that gives the package a category based on the software
              that it installs.  Some common sections are utils, net, mail, text, x11, etc.

       Priority: priorità
              Sets the importance of this package in relation to the system as a  whole.   Common
              priorities are required, standard, optional, extra, etc.

              In Debian, i campi Section e Priority hanno un insieme definito di valori accettati
              in base al manuale Debian Policy. È possibile ottenere un  elenco  di  tali  valori
              dalla versione più recente del pacchetto debian-policy.

       Build-Depends: elenco-pacchetti
              A  list  of  packages  that need to be installed and configured to be able to build
              from source package.  These dependencies need to be satisfied when building  binary
              architecture  dependent  or  independent packages and source packages.  Including a
              dependency in this field does not have the exact same effect  as  including  it  in
              both  Build-Depends-Arch and Build-Depends-Indep, because the dependency also needs
              to be satisfied when building the source package.

       Build-Depends-Arch: package-list
              Come Build-Depends, ma sono necessari solamente quando  si  compilano  i  pacchetti
              dipendenti   dall'architettura.   In   questo   caso  vengono  installati  anche  i
              Build-Depends. Questo campo è supportato a partire dalla versione 1.16.4  di  dpkg;
              per  poter  compilare  con  versioni  più vecchie di dpkg, deve essere invece usato
              Build-Depends.

       Build-Depends-Indep: elenco-pacchetti
              Come Build-Depends, ma sono necessari solamente quando  si  compilano  i  pacchetti
              indipendenti   dall'architettura.   In  questo  caso  vengono  installati  anche  i
              Build-Depends.

       Build-Conflicts: package-list
              Un elenco di pacchetti che non devono  essere  installati  quando  il  pacchetto  è
              compilato,  ad  esempio perché interferiscono con il sistema di compilazione usato.
              Includere una dipendenza in questo elenco ha lo stesso effetto di includerla sia in
              Build-Conflicts-Arch  sia  in  Build-Conflicts-Indep,  con  l'effetto aggiuntivo di
              essere usata per le compilazioni solo-sorgente.

       Build-Conflicts-Arch: package-list
              Come  Build-Conflicts,  ma  solo  quando  si  compilano  i   pacchetti   dipendenti
              dall'architettura.  Questo  campo  è  supportato dalla versione 1.16.4 di dpkg; per
              poter compilare con  versioni  più  vecchie  di  dpkg,  deve  essere  invece  usato
              Build-Conflicts.

       Build-Conflicts-Indep: elenco-pacchetti
              Come  Build-Conflicts,  ma  solo  quando  si  compilano  i  pacchetti  indipendenti
              dall'architettura.

       The syntax of the Build-Depends, Build-Depends-Arch and Build-Depends-Indep  fields  is  a
       list  of  groups  of  alternative packages.  Each group is a list of packages separated by
       vertical bar (or “pipe”) symbols, ‘|’.  The groups are separated by commas.  Commas are to
       be  read  as “AND”, and pipes as “OR”, with pipes binding more tightly.  Each package name
       is optionally followed by an architecture qualifier appended after a colon ‘:’, optionally
       followed  by  a version number specification in parentheses, an architecture specification
       in square brackets, and a restriction formula consisting of one or more lists  of  profile
       names in angle brackets.

       The  syntax  of the Build-Conflicts, Build-Conflicts-Arch and Build-Conflicts-Indep fields
       is a list of comma-separated  package  names,  where  the  comma  is  read  as  an  “AND”.
       Specifying  alternative  packages  using  a “pipe” is not supported.  Each package name is
       optionally followed by a version number  specification  in  parentheses,  an  architecture
       specification  in  square  brackets,  and  a restriction formula consisting of one or more
       lists of profile names in angle brackets.

       An architecture qualifier name can be a real Debian architecture name (since dpkg 1.16.5),
       any  (since  dpkg  1.16.2)  or  native  (since  dpkg 1.16.5).  If omitted, the default for
       Build-Depends fields is the current host architecture,  the  default  for  Build-Conflicts
       fields  is  any.  A real Debian architecture name will match exactly that architecture for
       that package name, any will match any architecture for that package name if the package is
       marked  with  Multi-Arch: allowed, and native will match the current build architecture if
       the package is not marked with Multi-Arch: foreign.

       A version number may start with a ‘>>’, in which case any later version  will  match,  and
       may  specify  or  omit  the  Debian  packaging revision (separated by a hyphen).  Accepted
       version relationships are ‘>>’ for greater than, ‘<<’ for less than, ‘>=’ for greater than
       or equal to, ‘<=’ for less than or equal to, and ‘=’ for equal to.

       An  architecture  specification  consists  of one or more architecture names, separated by
       whitespace. Exclamation marks may be prepended to each of the names, meaning “NOT”.

       A restriction formula consists of one or more restriction lists, separated by  whitespace.
       Each  restriction  list  is  enclosed in angle brackets. Items in the restriction list are
       build profile names, separated by whitespace and can be prefixed with an exclamation mark,
       meaning “NOT”.  A restriction formula represents a disjunctive normal form expression.

       Notare  che le dipendenze dai pacchetti nell'insieme build-essential possono essere omesse
       e che dichiarare conflitti di compilazione con essi  è  impossibile.  Un  elenco  di  tali
       pacchetti è nel pacchetto build-essential.

CAMPI BINARI

       Notare che i campi Priority, Section e Homepage possono anche essere in un paragrafo di un
       binario per sovrascrivere il valore globale del pacchetto sorgente.

       Package: nome-pacchetto-binario (richiesto)
              Questo campo viene usato per indicare il nome del  pacchetto  binario.  Valgono  le
              stesse restrizioni usate per i nomi dei pacchetti sorgenti.

       Architecture: arch|all|any (richiesto)
              L'architettura specifica su quale tipo di hardware funziona questo pacchetto. Per i
              pacchetti che funzionano su tutte le architetture,  usare  il  valore  any.  Per  i
              pacchetti  che sono indipendenti dall'architettura, come gli script Perl e di shell
              o la  documentazione,  usare  il  valore  all.  Per  limitare  i  pacchetti  ad  un
              determinato  insieme  di  architetture,  specificare  i  nomi  delle  architetture,
              separate da uno spazio. In tale elenco è anche possibile  usare  espressioni  jolly
              per le architetture (per maggiori informazioni vedere dpkg-architecture(1)).

       Package-Type: deb|udeb
              This  field defines the type of the package.  udeb is for size-constrained packages
              used by the debian installer.  deb is the default value, it is assumed if the field
              is absent.  More types might be added in the future.

       Subarchitecture: valore
       Kernel-Version: valore
       Installer-Menu-Item: valore
              Questi  campi sono usati dall'installatore Debian e non sono solitamente necessari.
              Per     maggiori     dettagli     su     di     essi,     guardare     il      file
              /usr/share/doc/debian-installer/devel/modules.txt nel pacchetto debian-installer.

       Essential: yes|no
       Build-Essential: yes|no
       Multi-Arch: same|foreign|allowed|no
       Tag: elenco-etichette
       Description: descrizione-breve (richiesto)
              Questi  campi  sono descritti nella pagina di manuale deb-control(5), dato che sono
              copiati in modo letterale nel file di controllo del pacchetto binario.

       Depends: elenco-pacchetti
       Pre-Depends: elenco-pacchetti
       Recommends: elenco-pacchetti
       Suggests: elenco-pacchetti
       Breaks: elenco-pacchetti
       Enhances: elenco-pacchetti
       Replaces: elenco-pacchetti
       Conflicts: elenco-pacchetti
       Provides: elenco-pacchetti
       Built-Using: elenco-pacchetti
              Questi campi dichiarano relazioni tra i pacchetti. Sono descritti nella  pagina  di
              manuale deb-control(5) e nel pacchetto debian-policy.

CAMPI DEFINITI DALL'UTENTE

       È  permesso  aggiungere al file control campi addizionali definiti dall'utente che saranno
       ignorati dagli strumenti. Se si desidera che i campi vengano copiati nei file  di  output,
       come ad esempio i pacchetti binari, è necessario usare uno schema dei nomi personalizzato:
       i campi devono iniziare con una lettera X, seguita da una o più tra le lettere  BCS  e  un
       trattino.  Se  viene  usata la lettera B, il campo sarà presente nel file di controllo del
       pacchetto binario, vedere deb-control(5); se è  usata  la  lettera  S  sarà  nel  file  di
       controllo  del  pacchetto sorgente come creato da dpkg-source(1); nel caso della lettera C
       nel file di controllo del caricamento (.changes). Notare che i  prefissi  X[BCS]-  vengono
       rimossi  quando  i campi sono copiati nei file di output. Un campo XC-Approved-By apparirà
       come Approved-By nel file changes e non sarà presente nel file di controllo del  pacchetto
       binario o di quello sorgente.

       Tenere  a mente che questi campi definiti dall'utente useranno lo spazio dei nomi globale,
       che potrebbe in futuro andare in conflitto con i  campi  ufficialmente  riconosciuti.  Per
       evitare una potenziale situazione di questo tipo, si possono far iniziare questi campi con
       Private-, come in XB-Private-Nuovo-Campo.

ESEMPIO

       # Commento
       Source: dpkg
       Section: admin
       Priority: required
       Maintainer: Dpkg Developers <debian-dpkg@lists.debian.org>
       # questo campo viene copiato nei pacchetti binario e sorgente
       XBS-Upstream-Release-Status: stable
       Homepage: https://wiki.debian.org/Teams/Dpkg
       Vcs-Browser: https://anonscm.debian.org/cgit/dpkg/dpkg.git
       Vcs-Git: git://anonscm.debian.org/dpkg/dpkg.git
       Standards-Version: 3.7.3
       Build-Depends: pkg-config, debhelper (>= 4.1.81),
        libselinux1-dev (>= 1.28-4) [!linux-any]

       Package: dpkg-dev
       Section: utils
       Priority: optional
       Architecture: all
       # questo è un campo personalizzato nel pacchetto binario
       XB-Mentoring-Contact: Raphael Hertzog <hertzog@debian.org>
       Depends: dpkg (>= 1.14.6), perl5, perl-modules, cpio (>= 2.4.2-2),
        bzip2, lzma, patch (>= 2.2-1), make, binutils, libtimedate-perl
       Recommends: gcc | c-compiler, build-essential
       Suggests: gnupg, debian-keyring
       Conflicts: dpkg-cross (<< 2.0.0), devscripts (<< 2.10.26)
       Replaces: manpages-pl (<= 20051117-1)
       Description: Debian package development tools
        This package provides the development tools (including dpkg-source)
        required to unpack, build and upload Debian source packages.
        .
        Most Debian source packages will require additional tools to build;
        for example, most packages need make and the C compiler gcc.

VEDERE ANCHE

       deb-control(5), deb-version(5), dpkg-source(1)