Provided by: dpkg-dev_1.18.4ubuntu1_all bug

NOME

       deb-substvars - variabili sostituite nei sorgenti Debian

SINTASSI

       substvars

DESCRIZIONE

       Prima  che dpkg-source, dpkg-gencontrol e dpkg-genchanges scrivano le loro informazioni di
       controllo (nel file sorgente di controllo .dsc per quanto  riguarda  dpkg-source  e  sullo
       standard  output per dpkg-gencontrol e dpkg-genchanges), effettuano alcune sostituzioni di
       variabili nel file di output.

       Una sostituzione di variabile ha la forma ${nome-variabile}.  I  nomi  di  variabile  sono
       formati  da  caratteri  alfanumerici,  trattini  («-») e due punti («:») e iniziano con un
       carattere alfanumerico. Le sostituzioni di variabili vengono eseguite ripetutamente fino a
       che  non  ne  rimangono  più;  il  testo  completo  del  campo  dopo la sostituzione viene
       analizzato di nuovo per cercare nuove sostituzioni.

       Una volta fatte tutte le sostituzioni, ciascuna occorrenza della stringa ${}  (che  non  è
       una sostituzione permessa) viene sostituita da un carattere $.

       Sebbene  la sostituzione delle variabili viene fatta in tutti i campi di controllo, alcuni
       di tali campi sono usati e necessari durante la compilazione, quando la sostituzione non è
       ancora  avvenuta.  Questo  è  il  motivo  per cui non si possono usare variabili nei campi
       Package, Source e Architecture.

       La sostituzione delle variabili avviene nel  contenuto  dei  campi  dopo  che  sono  stati
       analizzati,  perciò  se  si desidera che una variabile si estenda su più righe non si deve
       aggiungere uno spazio dopo il ritorno a capo. Ciò viene  fatto  implicitamente  quando  il
       campo  viene prodotto in output. Per esempio, se la variabile ${Description} è impostata a
       «pinco è questo.${Newline}pinco è quest'altro.» e se si ha il campo seguente:

        Description: applicazione pinco
         ${Description}
         .
         Altro testo.

       Il risultato è:

        Description: applicazione pinco
         pinco è questo.
         pinco è quest'altro.
         .
         Altro testo.

       Le variabili possono essere impostate usando l'opzione comune  -V.  Possono  anche  essere
       specificate  nel  file  debian/substvars  (o qualsiasi altro file venga specificato usando
       l'opzione -T). Il file è formato da righe nella forma nome=valore. Gli spazi bianchi  alla
       fine  di  ogni  riga,  le  righe vuote e le righe che iniziano con un simbolo # (commenti)
       vengono ignorati.

       In aggiunta, sono disponibili le seguenti variabili standard:

       Arch   The current host architecture (i.e. the architecture the  package  is  being  built
              for, the equivalent of DEB_HOST_ARCH).

       source:Version
              La versione del pacchetto sorgente.

       source:Upstream-Version
              La  versione del pachetto sorgente originale, inclusa l'epoca di versione Debian se
              presente.

       binary:Version
              La versione del pacchetto binario (che può  essere  diversa  da  source:Version  ad
              esempio in un NMU binario).

       Source-Version
              La  versione  del  pacchetto  sorgente (dal file changelog). Questa variabile è ora
              deprecata dato  che  il  suo  significato  è  diverso  dalla  sua  funzione;  usare
              source:Version o binary:Version a seconda delle necessità.

       Installed-Size
              The  approximate  total size of the package's installed files. This value is copied
              into the corresponding control file field; setting it will modify the value of that
              field.  If  this variable is not set dpkg-gencontrol will compute the default value
              by accumulating the size of each regular file and symlink rounded  to  1  KiB  used
              units, and a baseline of 1 KiB for any other filesystem object type.

              Note:  Take into account that this can only ever be an approximation, as the actual
              size used on the installed system will depend greatly on the  filesystem  used  and
              its  parameters,  which  might  end  up  using  either  more or less space than the
              specified in this field.

       Extra-Size
              Lo spazio su disco aggiuntivo usato quando il pacchetto viene installato. Se questa
              variabile  viene  impostata,  il  suo valore viene sommato a quello della variabile
              Installed-Size  (usando  il   valore   impostato   esplicitamente   oppure   quello
              predefinito),  prima  di  essere  copiato  nel  campo  Installed-Size  del  file di
              controllo.

       F:nomecampo
              Il valore in output del campo nomecampo (che  deve  essere  specificato  usando  le
              minuscole  e  maiuscole  appropriate).  L'impostazione  di  queste variabili non ha
              effetto, tranne dove esse vengono esplicitamente espanse.

       Format Il  formato  del  file  .changes  generato  da  questa  versione  degli  script  di
              pacchettizzazione  dei sorgenti. Se si imposta questa variabile, anche il contenuto
              del campo Format nel file .changes cambia.

       Newline, Space, Tab
              Queste variabili contengono  ciascuna  il  carattere  corrispondente:  nuova  riga,
              spazio e tabulazione.

       shlibs:campodipendenza
              L'impostazione di variabili con nomi in questa forma è generata da dpkg-shlibdeps.

       dpkg:Upstream-Version
              La versione originale di dpkg.

       dpkg:Version
              La versione completa di dpkg.

       Se  viene  fatto  riferimento  a una variabile ma questa non è definita, viene generato un
       avvertimento e viene assunto un valore vuoto.

FILE

       debian/substvars
              Elenco di variabili da sostituire e di valori.

VEDERE ANCHE

       dpkg(1), dpkg-genchanges(1), dpkg-gencontrol(1), dpkg-shlibdeps(1), dpkg-source(1).