Provided by: dpkg-dev_1.18.4ubuntu1_all bug

NOME

       deb - formato dei pacchetti binari di Debian

SINTASSI

       nomefile.deb

DESCRIZIONE

       Il  formato  .deb è il formato dei pacchetti binari Debian. È riconosciuto da dpkg 0.93.76
       ed è generato in modo predefinito a partire dalle versioni 1.2.0 e 1.1.1elf  (compilazioni
       i386/ELF) di dpkg.

       Il  formato  descritto  in questo testo è usato sin da Debian 0.93; i dettagli del vecchio
       formato sono descritti in deb-old(5).

FORMATO

       Il file è un archivio ar con un valore magico  di  !<arch>.  Solo  il  formato  comune  di
       archivio  ar  è  gestito, senza estensioni per nomi di file lunghi, ma con i nomi dei file
       contenenti un carattere sbarra  finale  opzionale  che  limita  la  loro  lunghezza  a  15
       caratteri  (dei  16  permessi).  Le  dimensioni dei file sono limitate a 10 cifre decimali
       ASCII, permettendo approssimativamente file elemento di 9536,74 MiB.

       Gli archivi tar attualmente permessi sono: il formato in vecchio stile  (v7),  il  formato
       ustar  pre-POSIX, un sottoinsieme del formato GNU (solo i nomi di percorso lunghi e i nomi
       di collegamento lunghi nel nuovo stile, supportati  a  partire  da  dpkg  1.4.1.17)  e  il
       formato  ustar POSIX (nomi lunghi supportati a partire da dpkg 1.15.0). Le opzioni di tipo
       tar non riconosciute vengono considerate un errore.

       Il primo elemento si chiama debian-binary e contiene  una  serie  di  righe,  separate  da
       ritorni  a  capo. Attualmente è presente una sola riga, il numero di versione del formato:
       2.0 al momento della stesura di questa pagina di manuale.  I  programmi  che  leggono  gli
       archivi  nel  nuovo formato dovrebbero essere preparati ad un incremento del numero minore
       di versione e alla presenza di nuove righe, e dovrebbero ignorarli, se appropriato.

       Se è cambiato il numero  principale,  è  stata  fatta  una  modifica  incompatibile  e  il
       programma  dovrebbe  fermarsi. Se non è così, il programma dovrebbe poter continuare senza
       problemi, a meno di non incontrare un  elemento  inaspettato  nell'archivio  (tranne  alla
       fine), come descritto in seguito.

       The  second  required  member  is  named  control.tar.  It is a tar archive containing the
       package control information, either not  compressed  (supported  since  dpkg  1.17.6),  or
       compressed  with  gzip  (with  .gz  extension)  or xz (with .xz extension, supported since
       1.17.6), as a series of plain files, of which the file control is mandatory  and  contains
       the core control information. The control tarball may optionally contain an entry for ‘.’,
       the current directory.

       Il terzo e ultimo elemento necessario è chiamato data.tar.  Contiene  il  file  system  in
       forma  di  archivio  tar,  non  compresso  (supportato  a  partire da dpkg 1.10.24) oppure
       compresso con gzip (con estensione .gz), xz (con estensione .xz, supportato a  partire  da
       dpkg  1.15.6),  bzip2 (con estensione .bz2, supportato a partire dpkg 1.10.24) o lzma (con
       estensione .lzma, supportato a partire da dpkg 1.13.25).

       These members must occur in this exact order. Current implementations  should  ignore  any
       additional  members after data.tar.  Further members may be defined in the future, and (if
       possible) will be placed after these three. Any additional members that  may  need  to  be
       inserted after debian-binary and before control.tar or data.tar and which should be safely
       ignored by older programs, will have names starting with an underscore, ‘_’.

       I nuovi elementi che non potranno essere ignorati senza problemi verranno  inseriti  prima
       di  data.tar  con  nomi che iniziano con un carattere diverso da un trattino basso oppure,
       più probabilmente, causeranno un aumento del numero principale di versione.

TIPO MULTIMEDIALE

   Attuale
       application/vnd.debian.binary-package

   Deprecati
       application/x-debian-package
       application/x-deb

VEDERE ANCHE

       deb-old(5), dpkg-deb(1), deb-control(5).