Provided by: passwd_4.2-3.1ubuntu5_amd64 bug

NOME

       groupmod - modifica la definizione di un gruppo del sistema

SINOSSI

       groupmod [opzioni] GRUPPO

DESCRIZIONE

       Il comando groupmod cambia la definizione del GRUPPO modificando appropriatamente il
       database dei gruppi.

OPZIONI

       Il comando groupmod accetta le seguenti opzioni:

       "-g, --gid GID
           Verrà modificato l'ID del GRUPPO in GID.

           Il valore GID deve essere un numero intero decimale non negativo. Deve essere univoco,
           a meno che non venga usata l'opzione -o.

           Gli utenti che hanno il gruppo come gruppo primario verranno aggiornati per mantenere
           tale gruppo come loro gruppo primario.

           Tutti i file che hanno il vecchio ID di gruppo e devono continuare ad appartenere a
           GRUPPO, devono essere aggiornati manualmente.

           Non verrà effettuato nessun controllo riguardo i limiti GID_MIN, GID_MAX, SYS_GID_MIN
           o SYS_GID_MAX definiti in /etc/login.defs.

       -h, --help
           Mostra un messaggio di aiuto ed esce.

       -n, --new-name NUOVO_GRUPPO
           Il nome del gruppo verrà modificato da GRUPPO a NUOVO_GRUPPO.

       -o, --non-unique
           Quando è usato con l'opzione -g, permette di cambiare il GID in un valore non univoco.

       -p, --password PASSWORD
           La passwird cifrata, così come viene restituita da crypt(3).

           Nota: questa opzione non è consigliata perché la password (o password cifrata) sarà
           visibile agli utenti che elencano i processi.

           Ci si deve accertare che la password rispetti le norme delle password del sistema.

       -R, --root CHROOT_DIR
           Effettua le modifiche nella directory CHROOT_DIR e usa i file di configurazione dalla
           directory CHROOT_DIR.

CONFIGURAZIONE

       Le seguenti variabili di configurazione in /etc/login.defs cambiano il comportamento di
       questo strumento:

       MAX_MEMBERS_PER_GROUP (numero)
           Numero massimo di membri per gruppo. Quando viene raggiunto il massimo, viene creata
           una nuova riga per il gruppo nel file /etc/group (con lo stesso nome, stessa password
           e stesso GID).

           Il valore predefinito è 0, che non pone nessun limite al numero di membri per gruppo.

           Questa opzione (dividi gruppo) permette di limitare la lunghezza delle righe nel file
           «group». Questo è utile per essere certi che le righe per gruppi NIS non eccedano i
           1024 caratteri.

           Se si deve impostare questo limite, si può usare 25.

           Nota: la divisione dei gruppi potrebbe non essere supportata da ogni strumento (anche
           all'interno del pacchetto Shadow). Non si dovrebbe utilizzare questa variabile a meno
           di esserci forzati.

FILE

       /etc/group
           Informazioni sugli account di gruppo.

       /etc/gshadow
           Informazioni sicure sugli account di gruppo.

       /etc/login.defs
           Configurazione del pacchetto password shadow

       /etc/passwd
           Informazioni sugli account utente.

VALORI RESTITUITI

       Il comando groupmod esce con i seguenti valori:

VEDERE ANCHE

       chfn(1), chsh(1), passwd(1), gpasswd(8), groupadd(8), groupdel(8), login.defs(5),
       useradd(8), userdel(8), usermod(8).